ThailanDiary Day 2 Bangkok – #WATPHRAWKAEW

Giornata dedicata ai templi di Bangkok. Prima di passare alla descrizione è necessario fare Wat Phraw Kaew Quelli con la Valigia 26una piccola premessa: se non amate l’oro, lo sfarzo e la ricchezza decorativa questa visita non fa per voi. Se al contrario è vostro il gusto della magnificenza e siete soliti rimanere a bocca aperta davanti a qualcosa di sfacciatamente bello, sicuramente il “tris” di templi della Capitale varrà la pena di essere visto.
L’introduzione storica è doverosa ma breve. Quando Bangkok divenne la capitale della Thailandia, a discapito di Ayuthaya, alcune delle gioie custodite nella vecchia città imperiale sono state trasferite nel nuovo cuore del culto e del potere. Per questo furono eretti intorno al 1700 tre templi, rispettivamente “Wat Phraw Kaew e il Gran Palazzo”, “Wat Pho” e “Wat Arun”. Continua a leggere “ThailanDiary Day 2 Bangkok – #WATPHRAWKAEW”

Carne “Vindaloo”, la ricetta che viene che dall’India.

Il termine “Vindaloo” fu inventato dal popolo di Goa, il più piccolo tra di Stati dell’India. Di origini portoghesi, il piatto fu importato sulla costa occidentale indiana ai tempi della colonizzazione e identificato con il nome con cui lo conosciamo oggi a causa della scorretta pronuncia, da parte della cittadinanza locale, delle parole portoghesi vinho e alhos, rispettivamente aceto di vino e aglio, di cui fondamentalmente è composto l’intingolo.
A spiegarci come si cucina la carne “Vindaloo” è stata Sheilla, ragazza indiana che vive a Londra, conosciuta durante il nostro viaggio in Thailandia…insomma, un tipico mix si cose alla “Quelli con la Valigia”.
Scaldate i fuochi e procediamo con la ricetta. Continua a leggere “Carne “Vindaloo”, la ricetta che viene che dall’India.”