“L’incanto di un tramonto” nella romantica Santorini.

Chi di noi non ama la Grecia e le sue spiagge?! La nostra amica Gisella (Gix) ci racconta il suo viaggio aVista case bianche Santorini Quelli con la valigia Santorini. Lei viene da Grosseto, ha 24 anni ed è fidanzata con Michelangelo.
Ci spiega di essere già stata in terra ellenica: “Ho visitato Atene un bel po’ di tempo fa, ma le isole no. Ci avevo fatto un pensierino lo scorso anno e poi, leggendo quello che accadeva a causa della crisi, ho desistito ma ero troppo curiosa così mi sono decisa e sono partita, anzi siamo partiti: destinazione Santorini”.

Si dice che sia un’isola per “innamorati”, la consigli?
Eravamo solo noi due, io e Micky, perché Santorini è l’isola dell’amore e noi volevamo vivere pienamente questa esperienza romantica. E così è stato.

Come vi siete organizzati tra volo e hotel?
Dunque, abbiamo fatto tutto da soli su internet. Volo diretto da Roma a Santorini, andata e ritorno con Vista dalla camera Santorini Quelli con la valigiaEasyJet e soggiorno a Kamari, bellissima e piena di attrattive. Abbiamo alloggiato nella strutturaVilla Gambas, molto economica, una mezza cosa tra una pensione e una casa di pescatori. Semplice, ma comodissimo. La prima colazione si consuma in un bar a pochi metri.

Una sistemazione comoda?
Oddio, se vai a Santorini non ti devi mettere a pensare ai confort, altrimenti non vivi bene la tua esperienza! Allora, due letti (che noi abbiamo poi unito) e armadietto essenziale. Eravamo a piano terra con terrazzino pieno di bouganville. Il bagno, quello era un po’ incasinato, perché ti avvertono che non puoi buttare la carta nel water, ma in un apposito cestino. Diciamo che l’impianto fognario è …così in tutta l’isola.

Come vi siete spostati?
Sempre in motorino. L’abbiamo visitata tutta e ci siamo divertiti un sacco, anche quando ci siamo persi Santorini Red Beach Quelli con la valigiadi notte. Non c’è nessun pericolo, l’isola è tranquilla, non gira brutta gente. Il motorino ci ha permesso di avventurarci un po’, alla scoperta di spiagge e spiaggette.

Suggerimenti per gli altri “con la Valigia”?
Se devo raccontare quella che mi è piaciuta di più, rispondo Red Beach, a sud. Ragazzi, badate, che la sabbia è veramente rossa! Per scendere lungo la scogliera e raggiungere la riva non è proprio come fare una corsa perché bisogna stare attenti: il mio ragazzo si è fatto un’escoriazione alla caviglia (niente di grave, ma un male!). Le spiagge si distinguono per colori: la White Beach era proprio tutta una scogliera bianca e da noi, a Kamari, la sabbia era nera. Fantastico!

Il mare più bello?
Quello di Perissa, stupendo e trasparente: qui a pranzo puoi fare anche uno spuntino “greco”, se ti va, a prezzi stracciati. La spiaggia continua fino a Perivolos, fantastica!santorini cartello redbeach-quelliconlavaligia

E per la cena?
Abbiamo mangiato quasi sempre a Kamari: c’era l’imbarazzo della scelta tra locali e localini sul mare che Feta Santorini Quelli con la valigiasi fanno concorrenza tra loro a prezzi imbattibili. Ma il posto dove ci siamo divertiti di più è Perivolos, anche se al ritorno ci siamo un po’ persi col motorino, come sempre . Sotto la scogliera a strapiombo sul mare c’è un posticino, dove la sera fanno il pesce appena pescato, espresso. E’ tipo un’osteria, con le tovagliette di carta, ma il pesce che ti grigliano è eccezionale e si spende pochissimo.

Avete fatto delle escursioni?
In effetti abbiamo girato tutta l’isola. Indimenticabile la gita al Vulcano. Si va in barca a vela. Ti prenoti (noi lo abbiamo fatto a Kamari, ma ci sono agenzie anche a Fira) e puoi scegliere se partire di mattina o nel primo pomeriggio come abbiamo fatto noi. L’escursione è lunga e ti dicono che devi indossare scarpe da ginnastica e felpa, ma ti devi portare nello zaino anche un keyway, un telo da bagno e gli infradito. Sotto naturalmente ti metti il costume perché farai il bagno più bello del mondo. Appuntamento a Fira, che è Santorini Quelli con la valigiaanche la capitale dell’isola, molto carina, poi ti incammini con i tuoi compagni di escursione fino al porto vecchio di Santorini e si monta sul caicco, dove la guida (parlano bene anche in italiano) ti spiega tutto. Un viaggio stupendo costeggiando la Caldeira mentre in alto ti sovrastano i tetti bianchi e le cupolette di Fira, poi dritto verso la lava nera e indurita di Kameni. Qui si deve lasciare la barca per cominciare la salita verso la cima: un percorso faticoso, ma quando arrivi al cratere, in mezzo ai fumi dello zolfo, sei ripagato in pieno. Lo spettacolo che si gode da lassù è pazzesco. In discesa è tutto più facile fino al caicco con Tramonto 3 Santorini Quelli con la valigiadestinazione Tirassia, un’isoletta di pescatori che sembra un luogo incantato. Qui è irrinunciabile il bagno, caldissimo e lavico, indimenticabile. Poi un breve break per assaggiare il pesce fresco prima di tornare in città, stanchi, un bel po’ infreddoliti, ma felici.

Ci siete stati all’appuntamento con il tramonto di Oia?
Ma vi pare che potevamo mancare?! Dico solo che è emozionante e ancora di più lo è quello di Imerovigli, dove siamo andati il giorno successivo. C’è gente che si posiziona su quella curva ore prima con macchine fotografiche attrezzatissime, cavalletti eccetera. Alla fine, quando in tutto quel fuoco del tramonto il sole è stato inghiottito nel mare, mi sono commossa.
Santorini non è solo tramonti ma speciali emozioni.

Curiosi scoprire altre isole della Grecia? Venite con noi a Creta, Leggere per credere!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Un pensiero su ““L’incanto di un tramonto” nella romantica Santorini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...